Anche l’ULSS 6 di Vicenza avvia la Ricetta Dematerializzata con il CUP di Sigma

16 febbraio 2015

ricetta-elettronica

Grazie al personale del Consorzio Arsenàl.IT, che con grandissime competenze e professionalità sta aiutando le Aziende Sanitarie Venete a mettere in linea le proprie soluzioni informatiche per la gestione della Ricetta Rossa Dematerializzata, la ULSS 6 di Vicenza è riuscita, attraverso il CUP di Sigma Informatica, a superare i test di pre-production che la pongono fra le prime, e ad oggi pochissime, Aziende ad essere già pronte all’avvio della Ricetta Dematerializzata con ampio anticipo rispetto alla data prevista del prossimo Aprile.

La Regione Veneto si sta così ricavando un ruolo di leadership a livello Nazionale su questo tema, essendo la prima Regione Italiana ad aver attivato la Ricetta Dematerializzata Farmaceutica con un Sistema di Accoglienza Regionale (SAR) frapposto fra Aziende e Sistema Nazionale (SAC). Ora sta per essere avviata anche la dematerializzazione della ricetta di Specialistica Ambulatoriale che consentirà, con la medesima architettura, il completamento del processo.

La presenza di un SAR consentirà alla Regione Veneto di monitorare tutti i processi prescrittivi, all’interno della Regione, attraverso una miglior conoscenza del prescritto ottenuta in tempo reale esaminando i dati inviati dai prescrittori. Ciò consentirà di far fronte alle sfide della Sanità del futuro che richiedono una sempre maggior efficienza, a fronte di bilanci sempre più risicati, incanalando, attraverso la definizione di autonome strategie, le risorse rimanenti verso le più rilevanti necessità.

Le infrastrutture realizzate sono state pensate e progettate dal Consorzio Arsenàl.IT utilizzando tutti gli Standard Internazionali più moderni esistenti e proponendone di nuovi alla platea internazionale, in tutti quei casi in cui non era disponibile qualcosa di già standardizzato, come ad esempio per l’XDW.

Ne è uscita una infrastruttura federata modernissima pronta ad affrontare le grandi sfide del futuro che stanno mettendo e metteranno alla prova la Sanità Italiana. A tale esperienza guardano con interesse tutte le altre Regioni Italiane.

In questo contesto di grande innovazione e di importanti esperienze maturate, Sigma Informatica dimostra oggi, ancora una volta, le competenze del proprio team di sviluppo e la sua determinazione nell’aiutare i clienti e la Regione Veneto nel raggiungere i risultati che si prefiggono.

 

———————

Con un’esperienza trentennale nel mercato delle applicazioni gestionali sanitarie, SIGMA offre una gamma di soluzioni completa ed affidabile, perfettamente integrate tra loro ed integrabili con terze parti attraverso protocolli standard o middleware proprietari.

Tutte le soluzioni SIGMA possono essere fornite in modalità SaaS.

La lunga esperienza di System Integrator consente a SIGMA di proporsi anche come outsourcer dell’intero dipartimento di informatica di un’Azienda Sanitaria, grazie alla collaborazione con partner qualificati, permettendo così al cliente di concentrarsi sulle sole funzioni di direzione strategica.